Nuove risorse dal Governo per la tutela dell’ambiente

Nel giorno di Capodanno è stato firmato dal Ministro dell’Ambiente Sergio Costa il Decreto che destina 105 milioni di euro per la bonifica dei siti orfani

Si tratta di tutte quelle aree dove il responsabile dell’inquinamento non è individuabile o non provvede agli adempimenti per la bonifica. I fondi saranno suddivisi in cinque annualità, comprese fra il 2019 e il 2024, ripartiti per le varie regioni.

«Ci sono posti in Italia – ha spiegato Costa –, tanti purtroppo, che non sono siti di interesse nazionale né regionale, in cui l’ambiente è stato aggredito e nessuno ha ancora affrontato la bonifica». Le aree da bonificare, avvelenate da rifiuti e inquinamento di ogni tipo, riguardano, purtroppo, oltre 100 mila ettari di territorio e solo il 3% dell’estensione totale è stato sinora ripulito.

«Ci siamo inventati una nuova categoria giuridica – ha, poi, aggiunto il Ministro -, fatto approvare una legge e oggi, dopo tanti anni, la Repubblica italiana riconosce che ci sono tanti luoghi abbandonati da bonificare: i siti orfani. Ho firmato questo Decreto dopo aver negoziato con le Regioni e attribuendo loro la competenza di individuare questi siti. E abbiamo fornito le risorse economiche per risolvere questo problema».