Al difensore Tommaso D’Orazio l’assegnazione di un riconoscimento sportivo a carattere regionale

L’edizione 2018 del Pallone d’Oro Abruzzese, riconoscimento regionale indetto dalla testata giornalistica Il Centro, ha visto l’affermazione, quale vincitore, del difensore esterno del Cosenza Calcio Tommaso D’Orazio.

I lettori del quotidiano hanno potuto votare i loro calciatori preferiti scegliendo tra i dieci candidati individuati dalla redazione sportiva.

Si è trattato, come ogni anno, di un elenco di giocatori che militano nelle squadre professionistiche della regione Abruzzo (Pescara e Teramo) o di abruzzesi che giocano in club di serie A, B e C. I migliori del 2018 potevano essere votati acquistando il giornale in edicola e scrivendo i nomi sul tagliando presente all’interno delle pagine sportive.

Al termine delle votazioni sono state stilate due classifiche: quella della giuria qualificata composta da giornalisti, allenatori, dirigenti e procuratori, e l’altra, popolare.

Dopodiché, nelle operazioni conclusive, le graduatorie sono state fuse e hanno così determinato la vittoria di Tommaso D’Orazio, classe 1990, nato a Guardiagrele (CH), fra i protagonisti nella passata stagione della promozione in B del Cosenza.