Bilancio positivo del flashmob sul Tirreno cosentino

Si è tenuto nella giornata di ieri il flashmob organizzato dall’Associazione Mare Pulito – Salviamo il Tirreno Cosentino

I Comuni costieri nel tratto fra Tortora e Amantea si sono uniti in un unico grande abbraccio volto alla salvaguardia dell’immenso patrimonio marino. Un gesto dal forte valore simbolico attraverso cui l’Associazione Mare Pulito, insieme a quanti hanno entusiasticamente partecipato al flashmob, ha ribadito l’importanza della risorsa mare per la salute del pianeta Terra e di chi lo vive.

«Partecipiamo volentieri, sono iniziative importanti che è bene partano dai giovani. Il mare è allegria e relax, proprio per godercelo pienamente dobbiamo fare di più» hanno detto alcuni turisti che hanno abbandonato volentieri l’ombrellone per unirsi all’abbraccio simbolico.

«Sono felice che la gente abbia partecipato numerosa al flashmob, scendendo sulle spiagge di tutta la costa – ha detto, inoltre, il Presidente dell’Associazione Alessandro Ruvio -. Questa è la dimostrazione che i cittadini calabresi vogliono salvaguardare la ricchezza più importante della nostra Terra: il mare. Ora sì, uniti, possiamo farcela».