Cannes premia il regista Bellocchio con la Palma d’Oro alla carriera

Il Festival di Cannes 2021 ha onorato il regista piacentino Marco Bellocchio realizzatore di numerose pellicole di successo che hanno sicuramente arricchito l’arte cinematografica italiana

«Siamo orgogliosi di premiare Marco Bellocchio, uno dei grandi maestri del cinema italiano», ha detto Thierry Frémaux, Delegato generale del Festival di Cannes. «Non ho un minuto di tempo: sto girando e ho i secondi contati. Sono felice, però» ha comunque replicato Bellocchio nel presentare il suo atteso film Marx può aspettare.

Il Presidente del Festival Pierre Lescure ha, invece, sottolineato come «Marco ha sempre messo in discussione le Istituzioni, le tradizioni, la storia personale e collettiva. In ciascuna delle sue opere, quasi involontariamente, o almeno nel modo più naturale possibile, rivoluziona l’ordine costituito».

Anche il Ministro della Cultura Dario Franceschini ha voluto manifestare il proprio apprezzamento verso il regista: «Congratulazioni a Marco Bellocchio, un grande maestro del cinema italiano che con poesia e anticonformismo sa raccontare storie intime e renderle universali. La Palma d’Oro alla carriera è un prestigioso riconoscimento di cui tutta l’Italia deve essere orgogliosa».

*L’immagine in evidenza è a cura di cinematographe.it