12 mesi

Enit continua a sostenere i territori italiani e i Comuni che rappresentano l’impalcatura identitaria dell’Italia

A Settembre si torna con una partnership speciale per unire il Turismo culturale con quello religioso attraverso un evento unico che restituisce uno spaccato d’Italia da far conoscere al mondo. L’appuntamento è dedicato alla Patrona della città di Viterbo, appunto Santa Rosa.
È l’avvenimento principale dell’anno cittadino, capace di catalizzare e monopolizzare l’attenzione dell’intera città e di attirare un sempre maggiore numero di turisti. Sarà, inoltre, impartita dal Vescovo la particolare benedizione per scongiuarare eventuali pericoli.
«Enit non si sottrae mai alla promozione capillare dei territori, cercando di dare slancio e vigore agli eventi della tradizione – ha dichiarato il Consigliere dell’Ente per la promozione Tuistica Sandro Pappalardoespressione dell’Italianità e del modo di vivere nostrano. Il Turismo religioso è uno dei segmenti al centro della promozione turistica e sta regalando flussi sempre crescenti».