4 settimane

Nata a Bologna nel 1962 come Società cooperativa, è la prima catena in Italia della grande distribuzione organizzata

Si rincorrono in queste ore la voci di una probabile cessione del Cosenza Calcio da parte del Presidente Eugenio Guarascio. L’attenzione ricadrebbe direttamente sulla Conad Italia. Alla base dell’operazione un grande investimento nel cosentino della stessa Azienda impegnata da anni nella distribuzione alimentare.
Fonti attendibili parlano di una trattativa in corso, mentre da Via degli Stadi nulla trapela in merito alla vicenda. Ovvio che, se la notizia trovasse conferme, sarebbe un ‘fulmine a ciel sereno‘ che di fatto aprirebbe uno squarcio significativo nell’ambiente calcistico della città bruzia.
Sono anni, d’altronde, che i tifosi rossoblù attendono una decisione del genere da parte di colui che ha sempre considerato la squadra un semplice ‘hobby‘. Forse questo, oltretutto, potrebbe rivelarsi il momento buono per poter realizzare una vendita redditizia, prima di un eventuale crollo in Serie C.
Intanto, stamane è stato presentato il mister William Viali in Conferenza Stampa. La scelta, si sa, è stata dettata dai tanti dinieghi che sono giunti in Società da altri allenatori in precedenza contattati. Il Cosenza, così, naviga a vista in attesa che si possa compiere la svolta definitiva sul fronte della proprietà, sperando che le voci in merito alla probabile cessione siano realmente fondate e non, al contrario, una grossolana boutade.