Alla Biblioteca Nazionale di Cosenza convegno sui diritti delle persone con disabilità

Giovedì 13 Dicembre alle ore 10:00 presso la Biblioteca Nazionale di Cosenza, Sala Giacomantonio, si terrà un importante convegno sul tema “Non lasciare nessuno indietro – Potenziamento delle persone con disabilità e garanzia dell’inclusione e dell’uguaglianza“.

All’iniziativa, moderata da Silvio Rubens Vivone, parteciperanno: Rita Fiordalisi, direttore della Biblioteca Nazionale di Cosenza; Giancarlo Florio, dirigente scolastico I.T.I. “A. Monaco”; Pietro Testa, presidente regionale UICI Calabria; Franco Motta, presidente provinciale U.I.C.I. Cosenza; Vito Lorusso, presidente provinciale Anmil; Vito Romagno, presidente onorario U.I.C.I. Cosenza; Annamaria Palummo, consigliere nazionale U.I.C.I.; Maria Antonietta Fasanella, psicologa – psicoterapeuta; Carmen Monteleone, psicologa – psicoterapeuta  e Massimo Leta, docente I.T.I. “A. Monaco”.

L’evento richiama la Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità (che si celebra il 3 Dicembre) con lo slogan Un giorno all’anno tutto l’anno proprio per sancire il principio che la tutela dei diritti dei disabili non debba valere per un solo giorno all’anno, ma per un tempo illimitato.

L’iniziativa è indetta dalla Biblioteca Nazionale di Cosenza in collaborazione con l’Istituto Tecnico Industriale “A. Monaco” di Cosenza ed  il Consiglio regionale della Calabria dell’Unione Italiana Ciechi e si avvale del patrocinio dell’Ordine regionale Calabria degli Psicologi.

Il convegno sarà supportato da una mostra bibliografica che documenta l’evoluzione, nel corso degli anni, dell’attenzione nei confronti delle persone con disabilità, specialmente in chiave psico-socio-pedagogica. A completare l’evento gli studenti dell’I.T.I. “A. Monaco”, guidati da Loredana Naccarato docente dell’Istituto, che effettueranno una dimostrazione pratica dell’utilizzo delle tecnologia come strumento per abbattere le barriere.