2 settimane

Sono Europa ed Asia che dal 5 Ottobre pagheranno un costo maggiorato

E’ probabile che conseguenza dei rincari sia la debolezza delle altre valute nazionali rispetto al dollaro, anche perché i prodotti Apple, come ad esempio l’ultimo iPhone 14, sono più costosi in Europa che negli Stati Uniti e questo per lo stesso motivo.
Si tratta, in sostanza, del secondo aumento in 2 anni per gli utenti europei. Le entrate nelle casse della Apple, infatti, riferite ai servizi offerti, hanno mancato di poco le stime nel trimestre del Giugno scorso.
Per cui, negli Stati che utilizzano l’euro, l’aumento previsto sarà di circa l’8-10%, come spiega tra l’altro un grafico apparso sul sito dell’Azienda americana, che non ha comunque chiarito i reali motivi dell’aumento.