11 mesi

Per Sabato le temperature dovrebbero ulteriormente alzarsi con molte città da bollino rosso

L’allerta, secondo i meteriologi, è di livello 3, la più elevata in assoluto. Roma ed il Centro Italia faranno registrare, un po’ ovunque, una temperatura sui 40° gradi. Sabato 15 sarà, quindi, una giornata da record, che potrà rappresentare un rischio soprattutto per la salute.
Gli effetti del caldo sulla salute sono, oltretutto, confermati da una abbondante letteratura scientifica. Numerosi studi epidemiologici, infatti, dimostrano le conseguenze deleterie, anche a breve termine, sulla popolazione in generale, ma in modo particolare sui soggetti considerati come ‘a maggior rischio’, come anziani e bambini.
Il clima mite dei giorni scorsi sarà, dunque, solo un felice ricordo. L’alta pressione delle Azzorre ci terrà compagnia anche per le prossime settimane, garantendo un totale squilibrio atmosferico, con sole e temperature, sostanzialmente, sopra la media.
In pratica, è l’anticiclone africano a dettare legge sul nostro Paese. Secondo le ultime proiezioni, tuttavia, da domani e per almeno i successivi 10 giorni, l’Italia verrà investita da quella che potrebbe essere la più potente ondata di caldo degli ultimi anni, ancor più preoccupante di quella che ha colpito la Penisola l’estate scorsa.