Da Verona a Montalto per l’opera di Ruggero Leoncavallo

L’Arena di Verona Opera Festival, dopo l’anteprima di Riccardo Muti, ospita 3 grandi opere: Cavalleria, Pagliacci e Aida, mentre nella cittadina di Montalto Uffugo sarà allestito un maxi schermo per seguire l’evento

Venerdì 25 Giugno alle ore 20:30 sarà la volta della lirica italiana con la Cavalleria rusticana di Pietro Mascagni insieme a Pagliacci di Ruggero Leoncavallo. La direzione di un cast a dir poco eccezionale è stata affidata al maestro Marco Armiliato. Anche il Comune di Montalto Uffugo, luogo che ispirò la trama di Pagliacci scritta dal grande Leoncavallo, sarà collegato in esclusiva in diretta streaming con l’Arena di Verona.

Fra i protagonisti in scena Sonia Ganassi, al suo esordio in Arena nel ruolo di Santuzza, accanto al tenore turco Murat Karahan (Turiddu) e all’Alfio di Amartuvshin Enkhbat, impegnato in un doppio debutto nella stessa sera, anche come Tonio in Pagliacci.

C’è attesa a Montalto per l’evento in programma, tant’è che l’Amministrazione comunale con una nota a firma del Sindaco Pietro Caracciolo ha fatto sapere che l’accesso nella Piazza adiacente la Cattedrale della Madonna della Serra è concesso solo su prenotazione che dovrà pervenire entro le 19:30 di Giovedì 24 al seguente indirizzo mail: ufficiocultura@comune.montaltouffugo.cs.it.