Dal 30 Maggio al Teatro Rendano di Cosenza al via la Stagione concertistica

Ripartono ufficialmente le attività culturali promosse dall’Associazione Quintieri in collaborazione con l’Amministrazione comunale. Il ritorno della Calabria in zona gialla consente di ripartire pur se nel pieno rispetto delle disposizioni di sicurezza previste per contenere la diffusione dei contagi

Una ripartenza che a Cosenza prevede l’avvio, dal prossimo 30 Maggio, della Stagione concertistica 2021 che si concluderà Venerdì 2 Luglio. Si susseguiranno 9 appuntamenti in tutto, di cui 3 nella Sala grande del Teatro e gli altri 6 nello spazio ridotto intitolato proprio a Maurizio Quintieri. Per questo sarà prevista una capienza massima di 400 posti per il Rendano e di 100 posti per la Sala Quintieri, opportunamente distanziati.

Il primo appuntamento si aprirà con un omaggio a Verdi dal titolo Onore, amore e vendetta e vedrà esibirsi, in una performance al pianoforte a quattro mani, il duo Pollice. Dei 9 appuntamenti previsti, 6 saranno destinati anche alle Scuole. I concerti riservati agli Istituti comprensivi della città si terranno alle ore 17:00, qualche ora prima del concerto vero e proprio, e seguiranno un programma ridotto, più breve, integrato dall’illustrazione dei brani che saranno eseguiti e sugli strumenti che saranno utilizzati.

L’ingresso per i concerti riservati alla Comunità scolastica costerà solo un euro, mentre per i concerti serali l’ingresso è di 10 euro (ridotto 5), con la sola eccezione del concerto di chiusura della Stagione, quello della violinista Anna Tifu, il cui costo sarà di 15 euro (ridotto 7). «Siamo particolarmente felici – ha dichiarato il Sindaco Occhiutodi poter ripartire con le attività culturali in presenza, sia pur con le cautele imposte dalle disposizioni per il contenimento del virus. La città e il nostro Teatro sono pronti ad accogliere nuovamente il pubblico garantendo condizioni di assoluta sicurezza».