La città di Cosenza si appresta ad accogliere il raduno degli Alpini

La città di Cosenza si appresta ad accogliere il raduno degli Alpini del IV Raggruppamento del Centro Sud-Isole, in programma dal 27 al 29 Settembre. Il raduno delle penne nere, che coincide con il centenario dell’Associazione Nazionale degli Alpini, è promosso dalla sezione di Napoli Campania-Calabria dell’ANA.

«Siamo particolarmente lieti – sottolinea il Sindaco Mario Occhiuto –per la scelta dell’Associazione Nazionale Alpini che ha individuato nella città di Cosenza la sede ospitante dell’imminente raduno del IV raggruppamento. L’importante evento è il primo raduno di alpini in assoluto in Calabria ed avrà senz’altro la risonanza che merita. Accoglieremo con i dovuti onori le penne nere provenienti da diverse regioni d’Italia e siamo certi che sapranno apprezzare le eccellenze storiche ed architettoniche della nostra città».

Il raduno avrà un primo prologo Venerdì 27 all’Università della Calabria, mentre Sabato 28 la giornata avrà inizio con l’apertura dell’annullo postale in Piazza XI Settembre e degli stand nelle aree predisposte. Alle ore 10:00 è prevista la cerimonia dell’alzabandiera e la deposizione di una corona al Monumento ai Caduti in Piazza della Vittoria.

La giornata si concluderà con i cori alpini al Teatro Rendano, con inizio alle ore 21:00 e vedrà sul palco il coro alpino Tridentina e quello ANA Roma. A seguire, la Notte Alpina con caroselli di fanfare insieme ad altre esibizioni.

Domenica 29 il clou del raduno inizierà alle ore 10:00 con l’ammassamento sul Ponte di Calatrava. Alle 11:00 avrà inizio lo sfilamento degli alpini per le vie della città. Al termine dello sfilamento, in Piazza Bilotti si terrà la cerimonia del passaggio della stecca dal Sindaco Mario Occhiuto al Sindaco di Assisi, Stefania Proietti, in quanto la successiva edizione del raduno degli alpini sarà in programma proprio nella città umbra.Locandina raduno alpini.jpg