10 mesi

I Volontari del gruppo comunale nei giorni scorsi hanno salvato la tartaruga

L’animale dal Lido di Venezia è stato trasportato a Chioggia, dove ha Sede la stazione idrobiologica dell’Università di Padova, per essere sottoposto alle necessarie cure veterinarie prima di essere liberato in mare.
Specializzati nel salvataggio e recupero di specie protette come tartarughe e delfini, i Volontari della Protezione Civile sono stati attivati dal personale del Museo di Storia Naturale di Venezia nell’ambito del progetto Netcet per la conservazione di cetacei e tartarughe marine in Adriatico.
Alla fine, tutto si è risolto e la tartaruga ha potuto nuovamente rimettersi in viaggio nelle acque del Lido, dopo i soccorsi e gli interventi necessari prestati dal personale medico. Non è la prima volta, tra l’altro, che in zona ci si imbatte in situazioni del genere.