La troupe televisiva del programma Linea Verde ha fatto tappa al Castello Ducale di Corigliano-Rossano

La trasmissione di RAI Uno che da oltre mezzo secolo racconta l’Italia e le sue risorse, si è soffermata in un meraviglioso scorcio della Calabria. La puntata andrà in onda Domenica 14 Febbraio 2021

Il viaggio è iniziato a Lungro, per poi spostarsi verso Civita e Morano, sino al trasferimento nel Comune di Corigliano-Rossano, dove Venerdì 8 sono state realizzate le riprese al suggestivo Castello Ducale, in tutto il suo splendore. La visita è, inoltre, proseguita in una rinomata Azienda agricola, conosciuta non solo per la produzione di clementine, ma anche per i prelibati melograni. Nel pomeriggio le telecamere si sono recate al Museo del Codex, dove è allocato lo storico evangeliario Codex Purpureus Rossanenis, bene Unesco.

Nella mattinata del giorno seguente, la troupe è stata impegnata nelle riprese della Fabbrica e Museo della Liquirizia Amarelli, altra eccellenza del territorio. Il programma, ovviamente, è stato realizzato in maniera itinerante e nella puntata sono stati affrontati temi legati alla complessa realtà agricola con i suoi punti di forza e le sue debolezze.

Fra gli interessi che ruotano, appunto, intorno all’agricoltura, vengono esaminati oltre ai prodotti tipici, anche le tradizioni, la ricettività rurale dell’agriturismo e la salvaguardia ambientale. Purtroppo, l’emergenza Covid, non ha permesso ai conduttori di unirsi agli operatori televisivi, ma solo di essere in collegamento dagli Studi di Roma. Questo, comunque, non ha impedito alla troupe di sottolineare la bellezza dei luoghi visitati e l’importanza dei territori raccontati.