10 mesi

In programma sulle montagne dell’Altopiano silano dal 28 al 30 Luglio

Il Presidente dell’Automobile Club Italia Angelo Sticchi Damiani ha sottolineato un forte apprezzamento per l’iniziativa, la professionalità e la lungimiranza degli Organizzatori. Anche quest’anno, infatti, la cronoscalata prevede lo start dal Comune di Spezzano della Sila.
«Da molti mesi ormai – ha dichiarato il Presidente di ACI Cosenza Ernesto Ferraroil nostro staff è al lavoro per garantire all’evento un’edizione di alto prestigio, con un occhio di riguardo all’ambiente e riproponendo sentimenti di grande entusiasmo fra le migliaia di appassionati che si accalcheranno lungo il percorso per vedere sfrecciare i loro beniamini».
Nella creazione di nuove intese e collaborazioni, nel corso della Conferenza Stampa è stata inoltre annunciata dal Direttore della Fondazione Carical Carlo Cannataro, l’erogazione di una borsa di studio a favore di ACI Cosenza e Coppa Sila, da destinare ad un adolescente meritevole.
Come anticipato dall’Addetto Stampa di ACI Sport Rosario Giordano, altri benefici, di natura strutturale e strumentale sono previsti per la competizione automobilistica, come quelli dell’aumentata sicurezza, garantita da quasi 300 operatori e da una serie di importanti interventi che la Provincia di Cosenza effettuerà lungo il percorso.
La Coppa Sila, il cui spessore e l’importanza promozionale sono stati evidenziati dagli interventi dei Sindaci presenti alla presentazione dell’evento, esprimerà così tutto il suo fascino attrattivo fra le migliaia di persone che prenderanno posto tra alberi e tornanti, in luoghi di singolare bellezza naturalistica, dotati di uno speciale Patrimonio Culturale, storico ed enogastronomico, la cui fama ha fatto il giro del mondo.
Inizia, così, da quest’anno un nuovo corso della competizione che volge a celebrare i suoi 100 anni nel 2024, con il contributo di Enti pubblici e privati, con cui è stata avviata una partnership lungimirante, che riporterà ai vecchi fasti la cronoscalata più amata del Sud Italia.