3 settimane

E’ l’allarme dei climatologi sulla situazione meteorologica europea

Non è tutto perduto, ma del grande freddo che ci si aspettava in questi mesi, per ora non c’è traccia. Le scarse precipitazioni nevose ed il caldo fuori Stagione dell’inverno, stanno causando disagi ai gestori delle piste da sci, ma soprattutto, in prospettiva futura, ci si preoccupa per l’approvvigionamento idrico.
Le temperature sono già in aumento in tutta Italia e toccheranno anomalie positive molto marcate nel fine settimana, con valori molto al di sopra della media del periodo, cancellando in molte Aree le timide nevicate delle ultime ore.
Si teme, dunque, la siccità per via di queste anomalie termiche che durante l’inverno in corso appaiono impressionanti. Ma il problema della siccità non si presenta solo in alta quota, in quanto a valle avrà conseguenze ancora più gravi giacché si prevede un 70% in meno rispetto alla media stagionale.