8 mesi

Il 23 Settembre a Mogliano Veneto la cerimonia di premiazione della 30ª edizione

Questa volta sarà Mogliano Veneto ad ospitare l’attesa cerimonia di premiazione. Il Premio, oltretutto, gode dell’alternanza annuale fra le 2 regioni. I luoghi elettivi del grande scrittore sono, appunto, il Veneto, dove è nato, e la Calabria, dove ha scritto alcuni dei suoi capolavori.
Anche per questa edizione il Premio, da sempre riservato ad opere prime individuate per originalità di forma e ispirazione, conferma, dunque, la sua vocazione originaria che è quella di scoprire e lanciare nuovi talenti letterari. Innumerevoli i vincitori che nel corso degli anni si sono affermati nel panorama letterario nazionale.
«Fra le opere selezionate – ha commentato il Presidente della Giuria Ernesto Ferrero – intensi romanzi di formazione in cui i protagonisti conducono un vero e proprio percorso di ricerca della propria identità. Le loro vicende personali s’intrecciano con eventi decisivi per la nostra storia, in grado così di offrire uno spaccato dell’Italia di ieri e di oggi, ma anche inedite riletture di alcuni dei miti più affascinanti della nostra letteratura».