4 settimane

Il rischio sismico fra conoscenza, memoria ed esperienza

Sarà questo il tema della mostra allestita all’interno della grande tensostruttura della Protezione Civile presso il lungomare di Reggio Calabria. L’invito porta la firma del Vicepresidente con delega all’Istruzione Giusi Princi e dell’Assessore regionale alle Infrastrutture Mauro Dolce.
«E Reggio e la Calabria, infatti, non sono da meno, come ci insegnano la memoria storica ed i frequenti lievi episodi anche molto recenti – ricorda il Vicepresidente Princimotivo per il quale occorre attivare azioni di sensibilizzazione al fenomeno dei terremoti e di acquisizione di comportamenti adeguati alle situazioni di pericolo».
Documenti, foto, filmati e strumenti saranno messi a disposizione del pubblico per capire cos’è il terremoto e cosa si può fare per affrontarlo, per ridurne gli effetti. Il percorso espositivo, realizzato su oltre 600 mq, sarà illustrato dai tecnici e dai volontari di Protezione Civile regionale.
Si partirà dalla conoscenza del fenomeno fisico e dagli strumenti utilizzati per misurarne l’intensità, per passare poi alla storia e alla condizione sismica del nostro Paese. A conclusione del percorso teorico, i visitatori potranno vivere un’esperienza dal forte impatto emotivo e sensoriale, nell’apposita Stanza Sismica. La mostra resterà aperta tutti i giorni, dal 4 Novembre al 3 Dicembre, dalle ore 9:00 alle 18:00.