Alcuni Comuni dalla costa ionica lucana e calabrese celebrano la notte delle stelle cadenti

11 Comuni, fra Calabria e Basilicata, uniti dalla voglia di fare rete per implementare l’offerta turistica, regalano una serata ricca di emozioni, non solo per guardare le stelle cadenti, ma per godere di uno spettacolo pirotecnico a cascata sul mare

Una notte di San Lorenzo all’insegna di Riflessi sullo Jonio che torna per la sua 4ª edizione. Insieme al Comune di Corigliano-Rossano hanno dato la propria adesione all’iniziativa anche Crosia, Cassano allo Ionio, Villapiana, Amendolara, Roseto Capo Spulico, Montegiordano, Rocca Imperiale, Nova Siri, Rotondella e Policoro.

Lo spettacolo pirotecnico partirà contestualmente in tutti i lidi aderenti e sul lungomare dei Comuni alle ore 23:59. Tutti con lo sguardo rivolto verso il mare, mentre i fuochi d’artificio nell’acqua, fra ruote rosse e raggi gialli, con traiettorie d’oro e blu, sibileranno nell’aria, in una magnifica sequenza di colori toccheranno l’acqua e lì si spegneranno, inghiotti dalle onde.

«11 Comuni e 2 Regioni unite dal mare Ionio e da un solo intento, regalare una serata di gioia – ha dichiarato l’Assessore al Turismo di Corigliano-Rossano Tiziano Caudullo -. C’è stato molto lavoro dietro, ma siamo orgogliosi come Amministrazione Comunale del risultato raggiunto e di aver allargato il numero dei partecipanti all’evento giunto alla sua 4ª edizione. Raccogliamo l’eredità di quanto pensato e fatto in precedenza, migliorando l’offerta, allargando la platea, con lo scopo unico di fare rete e offrire uno spettacolo in più a turisti e cittadini».