Anche Embalo sembra destinato ai saluti

Anche Embalo, dopo Tutino, Palmiero e Dermaku sembra destinato a lasciare Cosenza. I 300 mila euro annui di ingaggio per il calciatore, non rientrerebbero, infatti, nelle disponibilità del club rossoblù che a 350 mila euro potrebbe addirittura riscattarlo dal Palermo, club che attualmente detiene il suo cartellino.

Intanto, il Direttore Sportivo Stefano Trinchera, l’allenatore Piero Braglia ed il Presidente Eugenio Guarascio dovrebbero incontrarsi a breve per tracciare quelle che saranno le linee programmatiche per la prossima stagione.

Al momento i tifosi assistono inermi ad un graduale ed irreversibile smembramento della rosa; una rosa che tanto ha dato negli ultimi due Campionati (promozione e permanenza in B).

Tuttavia, fra malumori ed inquietudini che serpeggiano, riteniamo di accordare ancora fiducia ai vertici societari in quanto qualcosa di concreto sarà sicuramente fatta per garantire, come sempre, un minimo di competitività ai LUPI.

Le stesse problematiche riguardano oltretutto anche Sciaudone, centrocampista preso in prestito dal Novara nell’ultima sessione di mercato che da Gennaio a Maggio, il periodo in cui è stato a disposizione del mister, ha ben figurato, offrendo con costanza prestazioni di un certo livello.

In questo caso, però, manca al momento un valido interlocutore poiché la società piemontese è priva di un Direttore Sportivo con il quale sedersi intorno a un tavolo e mettersi a trattare.