4 settimane

Abbiamo incontrato l’attrice di origine ucraina, arrivata in Italia all’età di 12 anni ed oggi volto noto del cinema italiano

Anna è una donna intelligente oltre che bella, che con molta naturalezza si è intrattenuta in una breve intervista con il nostro Direttore Responsabile Francesco De Filippo. E’ nata a Kiev, in Ucraina, dove sin da piccola ha frequentato l’Accademia Nazionale dello Spettacolo.
Figlia d’arte, in quanto i genitori hanno calcato nel loro Paese i più importanti Palcoscenici della Danza e del Canto. Infatti, la madre è stata ballerina ed il papà un affermato tenore, dedicandosi in seguito all’attività di Docente universitario. Lei ha debuttato in Italia con Carlo Verdone ed ha, poi, lavorato nel film La matassa di Ficarra e Picone.
Teatro e televisione l’hanno, inoltre, vista impegnata in molti ruoli in cui ha sempre riscosso un notevole successo di pubblico, grazie al suo talento cristallino e alla sua incantevole bellezza, quasi diafana. Attualmente l’attrice vive, sul piano emotivo, il dramma della guerra, nella speranza che il suo popolo possa ritrovare al più presto quella pace drammaticamente spezzata dall’invasione russa.