3 settimane

Venerdì 18 Novembre la prima del Rigoletto, titolo di apertura della 57ª Stagione lirica del Teatro Rendano

Ultimi ritocchi al Rendano, prima del debutto, all’allestimento del Rigoletto, l’opera verdiana con la quale Venerdì 18 Novembre si aprirà ufficialmente la 57ª Stagione lirica del Teatro di tradizione cosentino. L’appuntamento è per le ore 20:30 e si replica Domenica 20, in pomeridiana, alle ore 17:00.
Il nuovo allestimento del Rendano di Cosenza, vedrà in buca l’Orchestra Sinfonica Brutia, sodalizio musicale nato per iniziativa del Comune e del Conservatorio Stanislao Giacomantonio e riconosciuta Istituzione concertistico-orchestrale. A dirigerla sarà il maestro Daniele Agiman, bacchetta di spessore internazionale.
«Cosenza – ha dichiarato Agimandeve tornare ad essere quel grande baricentro per il Sud, perché il suo Teatro ha una grande storia e poi ha un pubblico caloroso e con una particolare capacità di discernimento critico. Per noi artisti, infatti, è il pubblico la vera cartina al tornasole».
Nel ruolo del protagonista dell’allestimento del Rendano, i melomani cosentini troveranno il baritono sassarese, ma veronese di adozione, Alberto Gazale, molto apprezzato dalla critica e considerato fra i migliori artisti della sua generazione.

*L’immagine in evidenza è a cura di Luigi Angelucci