Daniele Silvestri apre i concerti del Festival delle Invasioni

Ai nastri di partenza la 21.esima edizione del Festival delle Invasioni 2019, nel segno della città contemporanea. Molti gli appuntamenti disseminati fra Centro storico, Museo all’aperto Carlo Bilotti e beni culturali urbani. Tre sezioni: beni sognati, beni suonati e beni parlati ed una miriade di eventi che renderanno la città ricca di contenuti culturali, spettacolo e attrattiva turistica.

«Il battito urbano che è stato prescelto come claim che caratterizza l’edizione di quest’anno del Festival delle Invasioni – sottolinea il Vice Sindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Cosenza, On.Jole Santelli – pur facendosi sentire in tutta la città, ha ancora una volta nel Centro storico il luogo privilegiato delle molteplici iniziative ed azioni culturali che sono state messe in campo e delle quali la sezione musicale, che ha saputo cogliere ed intercettare le tendenze più in voga, soprattutto nei nostri giovani, sarà il vero motore trainante».

Il Festival si svolgerà fra i luoghi più significativi ed evocativi della città. Per quanto riguarda i contenitori tematici saranno chiamati ad intervenire artisti, scrittori, giornalisti e musicisti, che si confrontano con il tema della cultura.

La grande musica passerà da Cosenza e ad aprire gli spettacoli sarà, Martedì 16 Luglio alle ore 21:00 in Piazza XV Marzo, location principale del Festival, il cantautore romano Daniele Silvestri col il suo album, fresco d’uscita, La terra sotto i piedi che con il brano Argentovivo ha già conquistato la Targa Tenco 2019 per la miglior canzone.

Giovedì 18 Luglio sarà la volta di Achille Lauro, pioniere della samba-trap, disco d’oro 2019 con il brano Rolls Royce, mentre Venerdì 19 Luglio salirà sul palco il musicista jazz Raphael GualazziSabato 20 è atteso il concerto di Calcutta, tra i più rappresentativi della scena indie italiana.

L’evento conclusivo è previsto per Sabato 28 Settembre e a chiudere la scena toccherà al giovane e talentuoso rapper Mahmood, vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo.6x3_page-0001.jpg