4 settimane

Il Presidente dell’Azienda automobilistica ha incontrato anche il Ministro Giorgetti

Incontri programmati da tempo, ma che assumono un valore particolare alla luce delle tensioni delle ultime settimane fra il Governo Meloni e Stellantis. Il fatto che il Presidente del gruppo automobilistico italo-francese, abbia visto ieri prima il Ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti e, poi, il Capo dello Stato Sergio Mattarella, assume un altro significato in quanto è un modo per abbassare i toni, mettendo da parte le polemiche.
Non ha visto però la premier Giorgia Meloni, di ritorno da Tokyo. Elkann, che è anche il Presidente del gruppo Gedi, ha fatto il punto sulle attività italiane di Stellantis e ha, inoltre, ribadito l’impegno per la realizzazione dei progetti industriali italiani, smentendo qualsiasi ipotesi di fusione per il gruppo, ad iniziare da quella con Renault.
Nella giornata di ieri il Presidente Elkan ha anche incontrato l’Ambasciatore degli Stati Uniti in Italia Jack Markel. Sono, così, seguiti gli incontri istituzionali che, dopo le polemiche a distanza della scorsa settimana fra il Governo e l’Amministratore Delegato di Stellantis Carlos Tavares, permetteranno ad Elkann di provare ora a voltare pagina. Molto dipenderà dall’atteggiamento del Presidente del Consiglio che, dal Giappone, non ha intanto perso l’occasione di criticare Tavares.