2 settimane

Mattia Binotto non sarà più il team principal in Formula 1 e al suo posto arriverà Frederic Vasseur dall’Alfa Romeo

Vasseur, 54 anni, ingegnere francese era stato sondato già la scorsa estate dal Presidente ferrarista John Elkann perché i vertici di Maranello stavano valutando un’alternativa a Binotto. In realtà, era sempre riuscito a sopravvivere agli arcani machiavellici del mondo delle auto. Questa volta, sembrerebbe, non avercela fatta.
Binotto, lo ricordiamo, era subentrato a Maurizio Arrivabene nel 2019. Quest’anno, poi, non ha fatto altro che commettere errori su errori, tra l’altro abbastanza evidenti, al punto che il suo futuro in Ferrari sembrava realmente appeso a un filo a causa dei troppi risultati deludenti.
D’altronde, a parlare di un possibile avvicendamento in casa Ferrari era stato in questi giorni il giornalista esperto di motori Leo Turrini, attraverso alcune dichiarazioni riportate da diversi media. La rossa, infatti, non è riuscita a centrare neanche la vittoria in Brasile, con la Mercedes capace persino di fare doppietta.
In giornata è, comunque, arrivato un Comunicato Stampa con il quale la stessa Ferrari ha smentito la notizia: «In relazione alle speculazioni apparse su alcuni organi di stampa relative alla posizione del Team Principal della Scuderia, Mattia Binotto, Ferrari comunica che si tratta di voci totalmente prive di fondamento».