12 mesi

Nel pomeriggio di ieri 16 Marzo il taglio del nastro

 A margine dell’inaugurazione, Franz Caruso ha voluto sottolinare come «la Fiera di San Giuseppe resta uno dei momenti più attesi dalla Comunità cosentina. E quest’anno ritorna al suo periodo consueto dopo essere stata spostata, lo scorso anno, a causa dell’emergenza pandemica, ad un periodo successivo».
Il Sindaco si è, poi, detto soddisfatto del numero degli espositori che aumentato di anno in anno. Una Fiera, tra l’altro, che ha assunto anche una connotazione sociale ed incline alla riflessione dopo i fatti di Cutro, auspicando che veramente non si raccontino più tragedie di questa portata.
«Mi auguro – ha, infine, aggiunto il primo cittadino – che ci sia tanta gente come nel passato per far sì che ci si possa riappropriare di una tradizione molto sentita e che è un momento di condivisione e socialità che va riassaporato dopo gli anni bui della pandemia». Per l’organizzazione dell’evento fieristico il Sindaco ha inteso ringraziare in modo particolare l’Assessore alle Attività Produttive Massimiliano Battaglia.