8 mesi

Pasquale Mammone, di chiare origini calabresi, è stato accompagnato dal Rettore dell’Università della Calabria Nicola Leone

L’Università della Calabria ha stretto dal 2018 accordi con l’Université francese d’Artois, nell’ambito di un programma di doppio titolo di Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza ed in Computer science.
Il rilascio di titoli doppi implica che, al termine del corso, lo studente ottenga, oltre al titolo dell’Università di appartenenza, anche i titoli Accademici dell’altra Università. L’attuale accordo sarà in vigore, inoltre, sino al 2025, ma potrà essere, oltretutto, rinnovato.
Sulla scorta dell’accordo, il Comune di Cosenza potrebbe avviare una proficua collaborazione con l’Università d’Artois che ha la sua Sede principale nella città di Arras, situata nel dipartimento del Passo di Calais.
Una collaborazione che potrebbe, tuttavia, profilarsi in ambito culturale, turistico e commerciale. A latere di questi propositi, che saranno messi a punto nei prossimi mesi, l’idea di creare le condizioni per attivare dei Corsi di italiano in collaborazione con un Istituto scolastico della città di Cosenza di prossima individuazione.
Pasquale Mammone, che per le sue origini calabresi si è detto molto legato alla nostra regione, ha apprezzato la cortesia e disponibilità del Sindaco Franz Caruso ed ha preannunciato di voler tornare presto a Cosenza. Il primo cittadino ha, infine, ringraziato i  graditi ospiti per la visita, auspicando future e ancora più proficue occasioni d’incontro.