Julia Ducournau con ‘Titane’ vince il Festival di Cannes 2021

E’ la seconda donna nella storia della kermesse ad ottenere il riconoscimento più importante. Era successo 28 anni fa con Lezioni di Piano di Jane Campion. E’ stato , comunque, un Festival eccezionale, all’altezza delle previsioni. Per 12 giorni, la 74ª edizione ha celebrato il grande cinema internazionale con ricche proiezioni, incontri e condivisioni

La Palma d’oro del Festival di Cannes 2021 va a ‘Titane‘. L’Italia, dunque, resta a mani vuote nonostante la partecipazione al concorso di Nanni Moretti. Il premio più ambito, infatti, è andato alla pellicola della regista francese Julia Ducournau, con una gaffe del Presidente della Giuria Spike Lee, che l’ha annunciata per errore all’inizio della cerimonia, quando invece andava annunciato per ultimo.

Il premio è stato consegnato da Sharon Stone e Spike Lee. La Ducournau ha, poi, dichiarato: «C’è così tanta bellezza ed emozione da trovare in ciò che non può essere classificato. Grazie alla Giuria per aver chiesto più diversità nelle nostre esperienze cinematografiche e nelle nostre vite. Il mio film non è perfetto, qualcuno dice che è mostruoso. La mostruosità che attraversa il mio lavoro è una forza che rompe la cosiddetta normalità».

Inoltre, proprio come l’attrice e regista americana Jodie Foster che ha ricevuto la Palma d’oro onoraria alla cerimonia di apertura del 6 Maggio scorso, anche il regista italiano Marco Bellocchio ha ricevuto nel corso della serata il riconoscimento per la sua eccezionale carriera. Il trofeo gli è stato consegnato da Paolo Sorrentino. Il regista, accompagnato sul palcoscenico da una vibrante standing ovation, è apparso alla fine visibilmente emozionato.