9 mesi

È arrivata la sentenza del Tar del Lazio sui ricorsi delle squadre interessate

Com’era ampiamente prevedibile il Lecco è stato riammesso in Serie B, mentre per la Reggina il discorso resta chiuso, a meno che il Consiglio di Stato non ribalti ora la situazione. E così, il Tar del Lazio sposa le decisioni che aveva preso il Consiglio Federale sulle iscrizioni il 7 Luglio scorso.
La Federcalcio però ha, comunque, deciso di aspettare proprio il Consiglio di Stato, quale ultima tappa della Giustizia Amministrativa, che avrà la parola conclusiva il prossimo 29 Agosto. Il Lecco, dunque, riconquista il posto meritato sul campo, mentre per la sostituzione della Reggina resta pronto il Brescia.
Con un lungo post sul proprio profilo Facebook Felice Saladino, propietario della squadra calabrese, ha così commentato la sentenza: «Siamo tutti stupefatti dalla decisione del Tar. A quanto pare il mondo del calcio è impermeabile anche alle leggi dello Stato. Non potevo credere alle mie orecchie quando ho sentito dire che la Reggina non sarebbe stata ammessa».