8 mesi

Importante obiettivo per una giovene pallavolista arrivata nel nostro Paese nel 2018

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’Interno Matteo Piantedosi, ha deliberato nella giornata di ieri, il conferimento della cittadinanza italiana per meriti speciali ad Ekaterina Antropova, atleta pallavolista di nazionalità russa, nata a Akureyri (Islanda) il 19 Marzo 2003.
L’attivazione della procedura di concessione della cittadinanza è stata proposta dal Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano Giovanni Malagò che ha segnalato la giovane ragazza tesserata, comunque, dalla Federazione italiana di Pallavolo nel 2018.
L’Antropova, tra l’altro, proprio in quell’anno fatto ingresso in Italia da minore, con un permesso di soggiorno per affidamento ed, in seguito, per gli ottimi risultati sportivi conseguiti nella sua disciplina, ha potuto godere oggi di tale beneficio.