Niente più mascherine e distanziamento sociale per i vaccinati in USA

I cittadini americani completamente vaccinati potranno fare a meno della mascherina e non saranno più obbligati a rispettare la regola del distanziamento sociale sia all’aperto che al chiuso

Attualmente sono oltre il 35% gli americani pienamente vaccinati, ma si tratta comunque di un segnale concreto per un ritorno alla completa normalità. Il Paese, d’altronde, è stato molto segnato dalla pandemia con i suoi circa 600 mila decessi, il numero più alto al mondo. Le nuove disposizioni, anticipate tra l’altro da Joe Biden, sono contenute nelle recenti linee guida emanate dalla Centers for Disease and Prevention, la massima autorità sanitaria statunitense, che ha così impresso una svolta nella lotta al Covid-19.

«È il ritorno della libertà. Siamo sulla rampa di uscita e questa è una cosa bellissima» ha detto il dottor Mike Saag, esperto di malattie infettive presso l’Università dell’Alabama a Birmingham, che ha accolto con entusiasmo il cambio di rotta. Si tratta, in ogni caso, di un modo per spingere ancora più persone a vaccinarsi, nel momento in cui vengono resi evidenti i vantaggi di una vita con minori restrizioni.

Tuttavia, per una maggiore precauzione, tutti dovrebbero continuare a indossare mascherine in occasione di eventi all’aperto affollati come concerti oppure eventi sportivi. Tant’è che la Centers for Disease and Prevention continua a raccomandarle per i luoghi al chiuso come, ad esempio, da parrucchieri, nei Centri commerciali, nei Cinema o Teatri, nelle Chiese, ma anche negli eventi affollati all’aperto, soprattutto nei cortei.