3 settimane

Dal16 Settembre al 2 Ottobre 2022 la 3ª edizione dell’OktoberFest Calabria

L’evento è stato presentato stamani dalla Wisea Holding nel corso di una Conferenza Stampa nazionale tenutasi a Rende, città che dal 2018 ospita la versione italiana della più famosa Festa della Birra al mondo, nata nel 1810 a Monaco di Baviera.
Ad esaudire la curiosità dei fedelissimi, in attesa da 2 anni per la sospensione dovuta alla pandemia, ci hanno pensato il portavoce dell’Azienda tedesca Valerio Caparelli, e dell’OktoberFest Calabria Walter Sposato, nel corso della presentazione condotta da Andrea De Iacovo, tenutasi presso Villa Fabiano a Rende, alla presenza dei Sindaci delle città dell’Area Urbana Marcello Manna e Franz Caruso,.
Per questa nuova edizione sono, dunqu, attesi oltre 250 mila presenze, numeri da capogiro per una regione come la Calabria che, già nelle precedenti edizioni, ha registrato complessivamente 360 mila partecipanti, 160 mila pasti somministrati, più di 140 mila litri di birra erogati.
Il Biergarten, il Palatenda e il Luna Park dell’Area mercatale di Rende sono, oltretutto, le attrazioni più ricercate della Festa popolare più famosa del Sud Italia, per l’offerta di un sano e spontaneo divertimento rivolto a tutte le generazioni, con particolare attenzione alle famiglie e ai più piccoli, e per le gioiose e coinvolgenti atmosfere bavaresi, ricreate dalla musica e dai piatti tipici, sempre nella politica e nel controllo del bere responsabile.
L’edizione calabrese, d’altronde, è la più rinomata del circuito Paulaner, marchio mondiale di birra legata alla terra di San Francesco da Paola, essendo il nome una derivazione della birra prodotta dai monaci dell’Ordine dei Minimi presenti a Monaco di Baviera.
Risale, infatti, al 1634 la prima menzione ufficiale del birrificio del Convento dove i paolani, come venivano indicati dai bavaresi i seguaci di San Francesco, producevano una birra che sarebbe divenuta una delle più famose al mondo: la Paulaner (da paolani, appunto).