2 settimane

L’astronauta italiana è la prima donna in Europa a ricoprire questo ruolo

L’astronauta italiana dell’Agenzia Spaziale Europea prenderà il posto del comandante russo Oleg Artemyev: «Sono onorata della mia nomina a comandante – ha dichiarato la Critoforetti -. Non vedo l’ora di attingere all’esperienza che ho acquisito nello spazio e sulla Terra per guidare una squadra molto capace in orbita».
«Congratulazioni a Samantha – ha, inoltre, aggiunto Giorgio Saccoccia, Presidente di Agenzia Spaziale Italianala sua nomina è motivo di particolare orgoglio per l’Italia e per l’Europa. Come prima donna sarà ancora una volta fonte d’ispirazione per le giovani generazioni».
Come evocato dallo stesso Saccoccia, grazie all’assunzione del nuovo ruolo, Cristoforetti diventerà il quinto comandante europeo della Stazione Spaziale Internazionale ed il secondo di nazionalità italiana. La sua nomina, infatti, segue quella dei colleghi Esa Frank De Winne, Alexander Gerst, Luca Parmitano e Thomas Pesquet.