Tropea vince l’edizione 2021 de ‘I Borghi più belli d’Italia’

La finale condotta da Camila Raznovich è andata in onda Domenica 4 Aprile su RAI3. Sono stati ben 260 i Borghi che hanno preso parte alla manifestazione, di cui 20 approdati in finale

L’VIII° edizione del premio viene, dunque, conquistato dalla bellissima località calabrese meta, ogni anno (pandemia esclusa) di numerosi turisti e visitatori provenienti da ogni parte del mondo. In lizza c’erano diverse località, fra cui paesini di età medioevale con case in pietra e calce colorata, arroccati sulle montagne o affacciati sul mare e anch’essi molto suggestivi e ricchi di storia.

Alla fine l’ha spuntata Tropea lasciando Baunei (Sardegna) e Geraci Siculo (Sicilia), alle proprie spalle. I telespettatori hanno potuto esprimere le loro preferenze nell’arco di due settimane, poi è stata una giuria di esperti composta da Rosanna Marziale (chef stellata), Mario Tozzi (geologo e conduttore televisivo) e Jacopo Veneziani (professore e divulgatore di Storia dell’Arte) a decretare il verdetto definitivo.

«Tropea esulta della vittoria ed accanto alla gioia avverte la profonda gratitudine per i tanti che hanno contribuito a decretarla», ha dichiarato il Sindaco Giovanni Macrì. Il primo cittadino ha, poi, aggiunto «E’ stato un afflato indescrivibile di condivisione, un passa parola ininterrotto che, senza difficoltà alcuna, ha unito tutti in un unico desiderio. Conquistare l’ambito premio. Il trofeo non certifica semplicemente la bellezza senza tempo di un luogo magico in cui s’intrecciano armoniosamente cultura e natura, ma anche la coesione di una Comunità sana che travalica il Borgo cittadino per coinvolgere l’intera Calabria».