25 Aprile Festa della Liberazione una giornata storica per l’Italia

Alla presenza del Presidente della Repubblica e delle alte cariche dello Stato avrà luogo al Palazzo del Quirinale la celebrazione del 76° anniversario della Liberazione. La cerimonia sarà trasmessa in diretta streaming e anche su RAI 1 a partire dalle ore 12:10

Prima della cerimonia il Presidente Mattarella ha deposto una corona d’alloro all’Altare della Patria nel ricordo di quanti hanno sacrificato la loro vita nel restituire la libertà all’Italia e agli italiani dopo uno dei periodi più bui e violenti della storia.

«Il difficile momento che stiamo vivendo limita le modalità di celebrazione, ma desidero con uguale intensità, ricordare il sacrificio di migliaia di connazionali che hanno lottato nelle fila della Resistenza e combattuto nelle truppe del Corpo Italiano di Liberazione, di quanti furono deportati, internati, sterminati nei campi di concentramento» ha dichiarato, inoltre, il Capo dello Stato nel suo tradizionale messaggio.

Anche il Ministro all’Istruzione Patrizio Bianchi parteciperà alle celebrazioni ufficiali della Festa di Liberazione, in quanto premierà le Scuole vincitrici del concorso nazionale Uguaglianza e pari dignità sociale, conquiste della democrazia. Il concorso, promosso dallo stesso Ministero e dall’Associazione Nazionale Partigiani rivolto a tutte le Scuole con lo scopo di promuovere la consapevolezza del principio di uguaglianza sancito dall’articolo 3 della Costituzione.

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi, invece, oltre a recarsi all’Altare della Patria per la deposizione della corona d’alloro, è intervenuto insieme al Ministro della Cultura Dario Franceschini al Museo storico della Liberazione, ma in tarda mattinata salirà comunque al Quirinale dove raggiungerà Mattarella per la consueta prosecuzione della cerimonia.