Čechov al Piccolo Teatro Unical

«Čechov in…Atti unici», regia di Lindo NUDO Lunedì 9 e Martedì 10 Ottobre alle ore 21.00 al Piccolo Teatro Unical in Piazza Molicelle Università della Calabria (Cs)

Con Francesco Aiello, Chiara Vinci, Francesco Rizzo, Maria Canino, Salvo Caira e la scenografia di Angelo Gallo.

Un ritorno ai classici. Una nuova produzione che rende omaggio allo scrittore e drammaturgo Anton Čechov, figura di spicco nella storia del teatro ottocentesco, per molti versi anticipatore della drammaturgia moderna.

Lo spettacolo mette in scena gli atti unici “La domanda di matrimonio” e “L’orso”, intervallati dal racconto “La morte dell’impiegato”: se i primi due vaudeville sembrano essere l’uno lo specchio dell’altro (nel primo l’amore inciampa nell’avidità dei protagonisti), nel secondo è una disputa economica a riportare le gioie amorose nella vita del personaggio principale.

La vicenda narrata nel racconto lascia l’amaro in bocca, rendendo la pièce ricca di spunti di riflessione senza tuttavia rinunciare al divertissement e all’indagine psicologica.

La rappresentazione «Čechov in…Atti unici», voluta dal direttore artistico di Teatro Rossosimona Lindo Nudo, rispetta le atmosfere čechoviane e costituisce una palestra per gli allievi del corso di formazione per attori tenuto appunto da Nudo nella scorsa stagione.

Costumi e Attrezzeria: Paolo Mauro
Aiuto regia: Giovanbattista Picerno
Assistente alla regia: Giulia Dodaro
Tecnico di palcoscenico e Consolle: Jacopo Caruso
Sarta di scena: Yonereidys Bejerano Jane
Gestione Sala: Noemi Caruso e Luigi Marino
Organizzazione Generale e Addetto Stampa: Franca Ferrami
La canzone “Ho avuto tre duelli” è composta da Giovanbattista Picerno

atti unici