8 mesi

Ottima prova per la squadra di Caserta in una gara finita con il risultato di 3 a 3

Contro il Frosinone di Eusebio Di Francesco il Cosenza non sfigura, anzi dopo essere passato doppiamente in svantaggio riacciuffa il pari con le reti di Tutino, Zilli e Voca. I Lupi visti al Benito Stirpe hanno, oltretutto, dimostrato buone idee di gioco, supportati di una convincente organizzazione tattica.
E’, tra l’altro, la prima uscita importante della Stagione per i rossoblù, contro avversari che da quest’anno saranno impegnati in Serie A. La gara, tutto sommato, è stata divertente, al di là del risultato finale. Il mister calabrese ha schierato il 4-2-3-1 e la formazione silana è apparsa subito in partita. 
Rispetto alla prima frazione di gara, nel secondo tempo il ritmo è decisamente calato, ma quasto non ha impedito ai calciatori di creare qualche palla goal. Per l’ex Baez, messosi in evidenza in diverse occasioni, è arrivato sia l’assist per lo stacco imperioso di Borrello che la rete personale al tramonto della partita.

*L’immagine in evidenza è a cura del Frosinone Calcio