Il Club Scherma Cosenza vince la prova regionale con Gaudio e Tedeschi

I giovani atleti del Club Scherma Cosenza conquistano due importati traguardi nella gara di spada maschile con Lorenzo Gaudio e in quella femminile con Maria Grazia Tedeschi. I due talenti cosentini si sono imposti entrambi con due meritate vittorie divenendo gli attuali campioni regionali.

C’è da dire che la scherma calabrese ha vissuto, in questo inizio stagione, un vero e proprio trambusto a causa del cambio di molti atleti del proprio club di appartenenza. Ma la competizione catanzarese ha dato a tutto l’ambiente della scherma cosentina un incoraggiante ed eccellente risultato.

Quelli di Gaudio e Tedeschi stati, comunque, due percorsi dai ritmi alquanto diversi. Il primo, sebbene sia partito in scioltezza, ha dovuto faticare e non poco nella sfida finale contro il proprio compagno di club Gustavo Valente.

Mentre Maria Grazia Tedeschi, dopo un avvio un po’ sofferto, si è ampiamente riscattata nella parte conclusiva dominando la finale disputata con l’esordiente Ylenia Scialabba.

Si sono, comunque, qualificati alla fase nazionale i primi otto classificati nella gara di spada maschile: Lorenzo Gaudio e Gustavo Valente (Club Scherma Cosenza); Gaetano Bilotta (Accademia di Scherma Calabrese); Dario Pontillo (Scherma Reggio); Mauro Monteforte (Club Scherma Cosenza); Andrea Flocco e Federico Retez (Accademia di Scherma Calabrese); Mattia Angotti (Club Scherma Cosenza) e le prime tre classificate nella gara di spada femminileMaria Grazia Tedeschi (Club Scherma Cosenza); Ylenia Scialabba (Accademia di Scherma Calabrese); Alessandra Villa (Accademia della Scherma Reggio Calabria).