L’Autunno Musicale omaggia il compositore argentino Astor Piazzolla

Domenica 30 Maggio, ore 18:00, al Museo dei Brettii e degli Enotri di Cosenza nell’ambito della rassegna concertistica, sarà ricordato il talentuoso musicista sudamericano nel centenario della sua nascita

Astor Piazzolla è stato un compositore rivoluzionario. Una figura fondamentale nell’evoluzione della musica del XX° secolo, in particolare del tango, ma non solo. In altre parole, uno dei musicisti più importanti e influenti in assoluto. Nacque a Mar del Plata, vicino Buenos Aires, nel Marzo del 1921 da una famiglia di origine italiana.

Sarà il duo composto dal fisarmonicista Endrio Luti e dal pianista Federico Rovini a dar vita ad un concerto che si annuncia carico di emozioni per quanti sono rimasti legati alle sonorità del genio intramontabile. Piazzolla, infatti, ha lasciato un’impronta indelebile nella storia della musica. Nel corso dell’esibizione, saranno interpretati i suoi brani più celebri, fra cui Verano Porteno, Oblivion e Libertango, arrangiati per fisarmonica e pianoforte dagli stessi protagonisti della serata.

Il Maestro Endrio Luti ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio Niccolò Paganini di Genova, sezione distaccata di La Spezia, conseguendo il diploma di Corno, e solo successivamente si è dedicato alla fisarmonica classica presso il Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze. Il maestro Federico Rovini, invece, si è diplomato con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale d’onore sotto la guida di Francesco Cipriano. Ha spesso registrato concerti sia per la RAI che per SKY Classica.