2 settimane

La Sede diplomatica non gli è piaciuta e ha preferito alloggiare in un Hotel di lusso in Via Veneto

Devono essere state ore agitate quelle di Javier Milei al suo arrivo a Roma. Tra una visita notturna al Colosseo e una passeggiata per la città, il Presidente argentino ha deciso di cambiare alloggio e ha annunciato, a distanza, un minirimpasto di Governo. La novità è che per la visita di Milei in Italia, manca una vera Agenda ufficiale. Il Presidente, infatti, accompagnato dalla sorella Karina e dalla Ministra degli Esteri Diana Mondino, è arrivato Venerdì nella Capitale direttamente da Israele, dove ha concluso il suo primo viaggio in un Paese straniero.
Si sa, inoltre, che parteciperà oggi alla canonizzazione dell’argentina Mama Antula, prima donna originaria dal Paese sudamericano ad essere santificata. Si sa anche che Milei sarà ricevuto dal Papa Francesco nella giornata odierna e che è previsto un incontro tra il Ministro degli Esteri Antonio Tajani e l’omologa Diana Mondino nella serata di Lunedì. Ci sarà, oltretutto, un bilaterale fra Milei e Giorgia Meloni, ma i dettagli non sono stati ancora resi noti.
Il Presidente argentino ha fatto una passeggiata notturna con visita al Colosseo, di cui ha pubblicato una foto su Instagram. Il Sabato romano è continuato, comunque, all’insegna del turismo dove, tra l’altro, è andato alla Basilica di San Pietro in Vincoli, per vedere il Mosè di Michelangelo. Era previsto, infine, che la delegazione ufficiale dormisse in Ambasciata, un immobile storico con vista su Santa Maria Maggiore, dove 75 anni fa dormì Evita Perón.