3 settimane

Il profeta Maometto scuoiato dal diavolo e dissacrato dalla penna del Sommo poeta

L’immagine tratta dall’Inferno di Dante che fece finire la Basilica di San Petronio a Bologna fra gli obiettivi del terrorismo islamico, ora fa scoppiare la polemica in una Scuola Media di Treviso, in quanto 2 studenti musulmani sono stati dispensati dallo studio della Divina Commedia, in quanto testo incardinato in una prospettiva cattolica.
O almeno questo è ciò che ha pensato l’insegnante di Italiano. Il Ministro dell’Istruzione Giuseppe Valditara ha, quindi, annunciato l’invio degli Ispettori. «L’esclusione dal programma scolastico di uno dei pilastri della nostra letteratura è del tutto inammissibile» ha dichiarato l’esponente del Governo.
Ma ormai il caso è deflagrato, la Scuola Media Felissent è sotto tiro. L’Istituto trevigiano, in passato, si è più volte distinto per la spinta all’integrazione. Ed è probabilmente con questo spirito che Luciana Berton, Professoressa di origini bellunesi, prima di iniziare a spiegare Inferno, Paradiso e Purgatorio, si è sentita in dovere di parlare con gli Alunni che non frequentano le lezioni di religione.