Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il nuovo Decreto del Governo per fronteggiare l’emergenza sanitaria

Con la firma del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il nuovo Decreto che prevede ulteriori Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19 adottate dal recente Consiglio dei Ministri. Il DPCM conferma diverse scelte come, ad esempio, l’incentivazione del lavoro agile nel settore pubblico e privato. Per cui restano ferme le precedenti disposizioni riguardanti il ricorso allo smart working.

Confermate anche le previsioni in merito alla ripresa e allo svolgimento delle attività dei servizi educativi e dell’attività didattica nelle Scuole di ogni ordine e grado, oltre che nelle Università, così come le previsioni stabilite per lo svolgimento delle attività commerciali al dettaglio.

Sono reintrodotte, invece, restrizioni per le attività dei servizi di ristorazione, consentite sino alle ore 24:00 con consumo al tavolo e sino alle 21:00 in assenza di consumo al tavolo, nonché per le feste private conseguenti alle cerimonie civili o religiose, il cui numero di partecipanti viene limitato ad un massimo di 30 persone.

Si segnala, infine, l’obbligo generalizzato dell’utilizzo, sull’intero territorio nazionale, delle mascherine con l’ulteriore raccomandazione dell’uso di tali dispositivi anche all’interno delle abitazioni private in presenza di persone non conviventi.