2 settimane

Ogni anno sono circa 50 mila le donne che in Italia si rivolgono ai Centri antiviolenza

Il 25 Novembre si celebra la fatidica Giornata contro la violenza sulle donne. Tuttavia, non è una scelta a caso fatta dall’ONU, in quanto proprio in questo giorno ricorre l’anniversario dell’assassinio delle sorelle Mirabal, 3 coraggiose donne rivoluzionarie, che furono massacrate nel 1960.
Resta il fatto che ai giorni nostri, sono ancora troppe le donne che subiscono maltrattamenti, aggressioni, comportamenti persecutori o vengono perfino uccise da chi non vuole svincolarsi da una mentalità patriarcale ed oppressiva.
Intanto, nel nostro Paese, in questa particolare ricorrenza, si promuovono numerose iniziative che coinvolgono soprattutto la Società civile. Vorremmo, però, ricordare i dati drammatici di un fenomeno che affligge, non solo l’Italia, ma l’intera umanità, ribadendo ancora una volta la necessità di intervenire in maniera concreta contro questa piaga.