Ultimata la prima vaccinazione degli over 80 nel Comune di Morano Calabro

In tutto 200 persone. Di queste, 2 si sono recate autonomamente al Centro operativo allestito nell’Auditorium Massimo Troisi, e nell’anno in corso, tra l’altro, compiranno il secolo di vita

Dopo la prima somministrazione destinata a 410 unità fra personale medico ed infermieristico del Distretto, è toccato ora agli anziani. «Vaccinarsi – ha dichiarato il Direttore Di Leone – significa salvare tantissime vite umane». Intanto, le operazioni stanno procedendo secondo le prescrizioni del Ministero della Salute e vedrà coinvolte anche le RSA del territorio.

Tuttavia, altre Comunità del comprensorio sono ancora impegnate nella vaccinazioni degli ultraottantenni. Il tutto, naturalmente, in stretta ed efficace intesa con l’Asp Cosenza, in particolare con il Direttore del Distretto sanitario Esaro-Pollino Francesco Di Leone, secondo un programma già prestabilito.

Notevole il lavoro compiuto dalla task force impegnata nelle procedure sanitarie. Un impegno ammirevole, che ha visto in prima linea i medici di famiglia. «E’ stata data risposta alle esigenze di salute della popolazione anziana», hanno dichiarato il Sindaco Nicolò De Bartolo ed il Consigliere comunale Mario Donadio: «Lo abbiamo fatto dimostrando grande maturità e una rilevante capacità interattiva».